Internazionalizzazione, Simest finanzia 19 imprese


 

Diciannove imprese italiane faranno a breve il loro ingresso in 9 Paesi grazie a SIMEST. La società che insieme a SACE costituisce il Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP nel mese di agosto 2017 ha concesso finanziamenti per circa 6 milioni di euro a un gruppo di aziende per operazioni commerciali in Brasile, Cina, Egitto, Emirati Arabi, Kazakistan, Montenegro, Qatar e Russia. Tra le aziende supportate:

  • Salerno Pesca Srl: è una società di Salerno che commercializza all’ingrosso prodotti ittici freschi, congelati e surgelati. I suoi clienti sono localizzati per la maggior parte nel Sud Italia, ma anche in Spagna e in Egitto. Proprio in quest’ultimo Paese, l’azienda intende insediarsi stabilmente, utilizzando il finanziamento SIMEST per passare da un’attività di import/export ad un’operatività di commercializzazione autonoma che vedrà come clienti villaggi turistici, supermercati e ristoranti
  • Lualdi Spa: Azienda storica del design italiano nel campo delle porte di interni, dell’arredamento su misura e del contract. Attualmente collabora con i più importanti architetti del mondo, ha showroom a Milano, New York e Miami, e la sua leadership è riconosciuta a livello internazionale. Il finanziamento ricevuto da SIMEST aiuterà la società – che ha sede a Marcallo Con Casone (MI) –  a portare avanti un’ampia strategia di internazionalizzazione attraverso il consolidamento sui mercati esteri in cui è già presente e l’ingresso su nuovi mercati europei ed extra-europei (come Polonia e Tailandia).
  • Ghibli & Wirbel Spa: società di Dorno (PV), è già cliente di SIMEST essendo stata supportata in passato per fare il proprio ingresso in Russia e rafforzarsi a livello patrimoniale. Specializzata nella progettazione e produzione di macchine per la pulizia professionale (aspiratori, mono spazzole, lavasciuga, lavamoquette, generatori di vapore), grazie al nuovo finanziamento potrà partecipare a importanti manifestazioni di settore in Russia e Kazakistan.